Rimani sempre aggiornato sulle notizie di comodailynews.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Mercato immobiliare Bergamo: feedback dal 2020 e scenario attuale

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Dalla città italiana simbolo della diffusione del Coronavirus arrivano dati prevedibili per quello che riguarda il comparto immobiliare.

E se qualcuno vocifera che gli analisti non potevano aspettarsi dati consuntivi troppo diversi, la verità è che il calo registrato poteva essere ancora più marcato e i prezzi potevano non reggere la flessione, al contrario di come invece sono riusciti a fare.

L’analisi del primo Osservatorio Immobiliare 2021 di Nomisma racconta infatti di una battuta d’arresto delle compravendite immobiliari, dovuta alla diffusione della pandemia prima e alle misure di contenimento della diffusione del Covid-19 poi.

Secondo dati dell’Agenzia delle Entrate il calo delle transazioni immobiliari per abitazioni registrato nello scorso anno è del 16%, con picchi del 30% nei primi sei mesi, sceso poi al 4,6% nel secondo semestre.

Nonostante sia stata duramente colpita nel corso del 2020, Bergamo ha mostrato la sua forza nel tenere testa a un’ondata d’urto forte e inaspettata.

Questo si rivela quanto mai interessante nella valutazione di un acquisto, soprattutto se supportato da un’ agenzia immobiliare a Bergamo solida ed efficiente, come quella di Dove.it.

Tra gli attori presenti sul mercato, infatti, l’agenzia locale della realtà immobiliare leader in Italia spicca per il suo team di agenti esperti e le sue modalità facili ed efficaci con cui vengono concluse le trattative.

La possibilità di concludere una compravendita immobiliare a Bergamo è agevolata per chi, facendosi affiancare da professionisti validi, riesce a cogliere margini migliori.

In particolare, analizzando l’andamento dei prezzi nelle diverse zone di Bergamo, si è visto come la zona centrale sia rimasta sostanzialmente invariata, accanto ad una flessione del 2,2% dei prezzi medi registrati nelle zone periferiche.

Questi dati supportano la variabilità presente tra i prezzi medi a metro quadrato delle diverse zone, che partono dai 1.500 euro/mq della periferia fino ad arrivare ai 3.700 euro delle case del centro.

Un altro dato che può stuzzicare chi sogna di acquistare casa a Bergamo è rappresentato dall’aumento dello sconto medio sui prezzi delle abitazioni: il 9% per il nuovo e il 14% per l’usato.

Il particolare scenario presentato, con i prezzi che hanno sostanzialmente tenuto alla flessione dell’operatività del settore, desta giustamente interesse anche nei possessori di abitazioni che possono guardare al momento attuale come a quello più adatto per cambiare casa.

Anche qui, l’agenzia immobiliare di Bergamo Dove.it si riconferma un importante alleato con la sua formula a zero commissioni per il venditore e la valutazione dell’immobile totalmente gratuita e senza impegno.

Contatti

redazione@comodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK