Partecipa a ComoDailyNews.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Lombardia: Sanità, c'è l'ok per il piano nazionale sul diabete

Condividi su:

Regione Lombardia deve recepire al più presto il piano nazionale sulla malattia diabetica redatto dal Ministero della Salute e approvato in sede di Conferenza Stato Regioni il 6 dicembre 2012.

La sollecitazione è contenuta nella risoluzione presentata da Fabio Rolfi (Lega Nord) e Angelo Capelli (NCD) e approvata questa mattina all'unanimità in Commissione Sanità presieduta da Fabio Rizzi (Lega Nord).  "Il documento -spiega Fabio Rizzi- prende spunto dalle indicazioni emerse nel corso di alcune audizioni con soggetti e associazioni impegnate a curare e prevenire il diabete, e l'adozione delle linee guida del Piano Nazionale è stata richiesta in particolare dalla presidente del CLAD (Coordinamento Lombardo Associazioni Diabetiche) Luigina Mottes".

Allo stato attuale la Lombardia è una delle 11 regioni italiane a non aver ancora recepito ufficialmente il piano, a fronte di circa 550mila cittadini lombardi affetti da diabete. "Con l'approvazione di questa risoluzione -spiega il relatore Fabio Rolfi- diamo un primo contributo concreto al Libro Bianco sulla sanità oggetto di confronto in queste settimane. In particolare chiediamo anche -aggiunge Rolfi- di ripristinare la dotazione dei kit di autocontrollo per diabetici e di adottare le misure necessarie per favorire l'inserimento dei bambini diabetici in ambito scolastico. La condivisione unanime delle richieste è un segnale forte che la Giunta lombarda non può ignorare". 

Condividi su:

Seguici su Facebook