Partecipa a ComoDailyNews.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il Comune spegne la Fontana di Villa Geno: apertura solo di sera sabato e domenica

Notizia che farà discutere, per motivi di risparmio la fontana aprirà solo dopo le 17 di sabato e domenica

Condividi su:

Una triste notizia per i cittadini comaschi. Il Comune di Como ha emesso la decisione di chiudere la fontana di Villa Geno dal lunedì al venerdì, lasciandola aperta solo il sabato e la domenica. Sicuramente, la notizia farà discutere e non poco, visto che la motivazione, lagata esclusivamente al risparmio, non potrà soddisfare i cittadini che vedono nella chiusura della fontana un nuovo colpo al turismo. Se alcuni poi, sosterranno che il boom delle visita vengono registrate nei fine settimana è altrettanto vero che Como deve cercare di recuperare turismo proprio dal lunedì al venerdì e chiudere attrattive conosciute come la fontana di Villa Geno non pare l'idea più idonea.

"La fontana è indubbiamente uno dei simboli della città che dà il meglio di sè al tramonto - ha spiegato in merito l'assessore ai Lavori pubblici e Arredo Urbano Daniela Gerosa - Ogni mese però la fontana costa 5.500 euro, 5 mila di energia elettrica e 500 di manutenzione".

Dunque la fontana che tanto piace a turisti e comaschi rimarrà accesa solamente tra le 17 e mezzanotte del sabato e della domenica mentre nelle serate feriali e durante le ore diurne rimarrà soltanto un piacevole ricordo. Il risparmio totale? Circa 3.500 euro. In molti storceranno il naso.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook